Affiliazioni ed affiliate marketing, scopriamo come funzionano

Grazie alle innovazioni tecnologiche ed ai progressi in campo informatico abbiamo assistito negli ultimi anni alla nascita di numerose attività imprenditoriali e lavorative fino ad oggi inesplorate. Anche la crisi economica generalizzata ha giocato un ruolo importante, incentivando l’utilizzo, specialmente tra i giovani, di nuove forme di business. Tra le varie opportunità, quella dell’affiliate marketing e di guadagnare con le affiliazioni diventando un Publisher sembra essere una delle più promettenti.

A prima vista la prospettiva lavorativa sembra facile ed allettante, tuttavia l’attività di affiliate marketer professionisti non è certo priva di rischi, tutt’altro: a fronte di potenziali guadagni elevati, che in alcuni casi arrivano a decine di migliaia di euro al mese, bisogna mettere in conto anche investimenti iniziali (il cosiddetto Paid Advertising) a volte di 2 o 3.000 €. E tanta determinazione. Come spiegato bene dal blog comefaresoldi360.com, l’affiliate marketing è un’attività con molto potenziale ma, come tutte le attività imprenditoriali, necessita di capirne i meccanismi

IN COSA CONSISTE L’AFFILIATE MARKETING

Proviamo innanzitutto a capire il meccanismo dell’affiliate marketing: si tratta di un accordo di promozione pubblicitaria che è nato con l’avvento delle nuove forme di Marketing tipiche del web; coinvolge solitamente tre soggetti, l’inserzionista (Merchant), l’affiliato (Publisher) e la piattaforma di affiliazione.

L’inserzionista ha come obiettivo quello di promuovere il proprio prodotto o business online e propone a tale scopo un’offerta di affiliazione per reclutare affiliati (Publisher) sulla rete.

I Publisher vogliono invece guadagnare con le affiliazioni e aderiscono all’offerta proposta dal Merchant partecipando al programma di affiliazione.
Solitamente la promozione del prodotto dell’inserzionista avviene sul sito web del Publisher, ma non sono rari i casi in cui le campagne pubblicitarie avvengono direttamente sui social network (in Italia soprattutto Facebook).
Il guadagno per l’affiliato si basa esclusivamente sulle performance ottenute, ovvero sui risultati generati in termini di “post click” o “post impression”: nel primo caso si misurano i click diretti sui link promossi e i relativi acquisti effettuati, nel secondo il grado di soddisfazione del potenziale acquirente.

La performance è la caratteristica che differenzia l’odierno Affiliate Marketing dalla tradizionale attività di Marketing su Internet ed è gestita dal terzo soggetto, la piattaforma di affiliazione, che si occupa di garantire a livello tecnologico tutti i passaggi che portano al pagamento del compenso per l’affiliato. Molte aziende utilizzano ormai le affiliazioni come primo strumento di pubblicità e promozione, consentendo nella maggior parte dei casi l’accesso al programma a tutti i Publisher interessati.

UN ESEMPIO DI TRANSAZIONE MEDIANTE AFFILIAZIONI

Facciamo un esempio di Affiliate Marketing.
Guadagnare con le affiliazioni significa in buona sostanza promuovere i prodotti altrui; mi metto alla ricerca dunque di una buona offerta sulle varie piattaforme presenti sul web, che raccolgono le molteplici proposte di affiliazioni.

Una volta trovata una o più offerte interessanti, posso creare sul mio sito Internet o sulla mia Social Page i link che indirizzano i visitatori al sito dell’inserzionista, proprietario del prodotto che sto promuovendo.
Nella maggior parte dei casi la commissione sull’importo eventualmente pagato dall’utente che acquista grazie alla tua attività di promozione si aggira intorno al 10%; altre volte il compenso è fisso e stabilito a priori.

Se non hai un tuo sito Internet puoi ugualmente lavorare come Publisher. Devi in tal caso creare banner pubblicitari dedicati al prodotto da promuovere ed inserire all’interno il link di affiliazione. Puoi lanciare la campagna pubblicitaria su molti Social Network tramite il cosiddetto Paid Advertising: investi qualche euro al giorno per ogni campagna realizzata, cercando di indirizzare gli utenti al prodotto dell’inserzionista.

Per guadagnare con le affiliazioni dovrai creare più campagne promozionali e aderire a molteplici offerte di affiliazione; alcuni banner daranno ovviamente risultati migliori di altri, e dopo un pò di tempo sarai in grado di eliminare quelli meno performanti e raggiungere una situazione di costante profitto.

Un Affiliate Marketer è in definitiva una nuova figura professionale dotata di molteplici competenze: conosce il copywriting ed il Marketing, deve essere in grado di produrre grafiche e contenuti promozionali di alto livello, ha competenze creative ed una visione a 360 gradi del Marketing sul web.
Si tratta insomma di un’occasione per le aziende inserzioniste di accedere ad una clientela sempre più vasta a prezzi impensabili fino a qualche anno fa, e per gli affiliati di avviare una propria attività in autonomia e con guadagni interessanti.